April 14, 2020 / 1:25 PM / 4 months ago

Diasorin, brilla in Borsa, in pole per test sierologici, "è uno strumento", dice Ceo

MILANO (Reuters) - Seduta da incorniciare per le azioni Diasorin a Piazza Affari che hanno oggi rinnovato i massimi storici.

A premiare il titolo le attese che la società di biotecnologia di Saluggia (Vercelli), possa essere scelta dal governo per i test sierologici su scala nazionale nella ricerca di anticorpi da Sars Cov-2 e quindi nell’identificare coloro che hanno sviluppato una risposta immunitaria al coronavirus in quanto già infettati.

Ieri il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha detto che dal 21 aprile ci sarà il riconoscimento del test sierologico effettuato dal San Matteo di Pavia e questo test dovrebbe riuscire a dare la patente di immunità.

Proprio con il Policlinico San Matteo di Pavia, uno dei più importanti centri di virologia italiani ed europei, Diasorin ha avviato un test che identifica gli anticorpi IgG del virus SARS-CoV-2 con una specificità adeguata.

Entro la fine di aprile il gruppo punta ad avere il marchio CE che permetterà di vendere in tutta Europa e sempre per fine aprile l’autorizzazione all’uso di emergenza (EUA) della Food and Drug Administration (FDA) per la distribuzione del test anche negli Usa.

In un colloquio con Reuters il Ceo, Carlo Rosa, ha voluto spiegare meglio alcuni aspetti legati al cosiddetto patentino di immunità: “Non siamo noi che possiamo dirlo ed è necessario fare chiarezza. Noi forniremo un test che serva a trovare gli anticorpi Igg neutralizzanti del virus, indicando chi è stato infettato dal SARS-Cov-2, ma non è stato diagnosticato in quanto asintomatico o con sintomi lievi”.

Ha poi aggiunto: “se questo sia sufficiente a certificare la non infettività, ancora non si sa. Bisogna, quindi, che venga stabilito un protocollo: se con un tampone o un esame del sangue molecolare negativo e con un test Igg positivo potremmo o non potremo considerarci immuni. Il nostro test è uno strumento che permetterà di condurre questi studi, ma spetta ai virologi e agli immunologi indicarci la strada”.

Il test che si fa con un semplice esame del sangue potrà essere eseguito sulla macchina Liaison XL: ce ne sono più di 500 installate in Italia (5.000 nel mondo) in laboratori di grandi ospedali pubblici e privati o in centri importanti. Ogni macchina può processare fino a 170 test in un’ora.

“Riguardo al costo, stiamo ancora facendo valutazioni interne, considerando che abbiamo appena iniziato a produrre il test. Il prezzo definitivo sarà deciso nelle prossime settimane”, ha sottolineato Riccardo Fava, Corporate Vice President Communication & Investor Relations di Diasorin.

Il costo del test dovrebbe comunque essese inferiore ai 5 euro.

“Non abbiamo un target, ma c’è la volontà di correre a sviluppare più test possibili. La prima priorità potrebbe riguardare, ad esempio, gli operatori sanitari”, ha aggiunto Fava, sottolineando che è ancora “troppo presto per indicare un impatto sui ricavi di Diasorin”.

Infine, per quanto riguarda i Paesi verso i quali Diasorin guarderà per il lancio e la commercializzazione del test, Fava ha sottolineato: “Come è stato per il test molecolare terremo conto ovviamente delle maggiori esigenze dell’Italia, visto che siamo una multinazionale dalla testa e dal cuore italiani. Distribuiremo, però, correttamente anche in tutti gli altri Paesi dove operiamo già da anni”.

Quanto all’andamento del titolo in Borsa, intorno alle 15,00 le azioni segnano un rialzo dell’8,20% a 144,3 euro dopo avere toccato un massimo di tutti i tempi a 152,6 euro. Oltre 411.000 i titoli passati di mano a fronte di una media a 30 giorni di 394.000. Da inizio anno Diasorin è uno dei pochi titoli che non ha subito tracolli in Borsa dall’effetto pandemia coronavirus con un rialzo che sfiora il 25%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below