April 14, 2020 / 7:59 AM / 4 months ago

Borsa Milano parte positiva dopo dati Cina, bene Fca, brilla Diasorin, giù banche

MILANO, 14 aprile (Reuters) - Partenza positiva a Piazza Affari che riapre le conrattazioni dopo il lungo ponte pasquale. Prosegue la fase di lento recupero dei mercati, dopo le forti vendite causate dall’impatto della pandemia da coronavirus sulle economie mondiali. I contagi sembrano rallentare in alcuni Paesi, Italia inclusa, e si pensa già alla fase successiva con il parziale riavvio delle attività economiche, allentando alcune restrizioni.

Una folla davanti all'ingresso della Borsa di Milano. REUTERS/Alessandro Garofalo

L’indice Ftse Mib ha terminato la settimana scorsa con una crescita del 7,6%, il rialzo più elevato da dicembre 2016.

A fare da traino oggi i dati sull’export cinese che ha registrato a marzo un calo del 6,6% su anno a fronte di attese pari a una flessione del 14%. Di questo se ne sono avvantaggiate stamani le borse asiatiche che hanno chiuso in deciso rialzo.

Sul fronte delle materie prime in lieve rialzo il futures sul Brent dopo l’accordo sui tagli anche se le prospettive restano difficili a causa del forte calo della domanda.

Banche deboli con lo spread del rendimento fra i titoli decennali italiani e tedeschi oggi di nuovo in allargamento a 203 punti base.

Fra le big Intesa Sanpaolo cede lo 0,8%, Unicredit l’1,95%. Prosegue il buon momento di Popolare Di Sondrio, positiva anche oggi con un balzo del 4,5% dopo una sospensione al rialzo in avvio di contrattazioni.

Prosegue il recupero di Fiat Chrysler (FCA) che sale del 3,3% dopo il +5% di venerdì scorso. Il CEO di Peugot Carlos Tavares in un memo interno ha detto che i gruppi di lavoro per l’operazione Fca-Psa stanno accelerando le operazioni per realizzare la fusione, malgrado il coronavirus.

Bene il settore dei titoli petroliferi sulla scia del rimbalzo del prezzo della materia prima. Saipem sale del 2,45% e Maire Tecnimont del 2,5%, Eni (+1,8%).

Infine, fra i minori proseguono gli acquisti su Diasorin, sospesa al rialzo con un teorico +7,7% a 143,78 euro, nuovi massimi storici. Da inizio anno il titolo della società di diagnotica di Saluggia è in crescita del 22% sulle attese per il via libera ai test sierologici che il gruppo ha avviato con l’ospedale San Matteo di Pavia.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below