April 9, 2020 / 8:21 AM / 4 months ago

Italia, produzione industria in flessione a febbraio ma meglio di attese - Istat

Un operaio presso lo stabilimento Mirafiori FCA di Torino, 11 luglio 2019. REUTERS/Massimo Pinca

ROMA (Reuters) - Dopo il rimbalzo congiunturale di gennaio, la produzione industriale italiana a febbraio torna a segnare una flessione, comunica Istat.

Nel mese in esame la produzione segna un calo dell’1,2% congiunturale dopo il +3,6% (rivisto da +3,7%) di gennaio, e una flessione del 2,4% tendenziale da -0,2% (rivisto da -0,1%) del mese precedente.

Le attese degli analisti erano per una flessione dell’1,7% su mese e del 2,6% su anno della produzione, considerata un buon anticipatore del Pil.

Su base annuale la produzione registra il dodicesimo calo consecutivo, sottolinea Istat, con il settore dei beni strumentali che risulta l’unico in crescita.

L’istituto di statistica segnala che “tra i principali settori di attività solo per l’energia si osserva un incremento congiunturale”.

Il Pil italiano ha registrato un calo dello 0,3% nel quarto trimestre 2019 su base congiunturale, e con la maggior parte delle imprese chiuse a causa dell’epidemia di coronavirus gli economisti si aspettano una contrazione quest’anno tra il 6% e l’11%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below