September 4, 2019 / 3:47 PM / 2 months ago

Borsa Usa in rialzo, dati cinesi positivi placano timori crescita mondiale

(Reuters) - Wall Street scambia in rialzo, sulla scia di dati positivi dal settore dei servizi cinese che placano i timori di un rallentamento economico mondiale. Anche il ritiro della legge di estradizione a Hong Kong ha sostenuto la fiducia degli investitori.

Bandiere statunitensi davanti alla Borsa di New York. REUTERS/Andrew Kelly

Alle 17,15 il Dow Jones scambia in rialzo dello 0,63%, l’indice S&P 500 guadagna lo 0,69% e il Nasdaq Composite avanza dello 0,84%.

L’attività del settore dei servizi in Cina è cresciuta in agosto al ritmo più rapido degli ultimi tre mesi, sostenendo la seconda economia mondiale che fatica a combattere una protratta depressione nel settore manufatturiero.

Il clima di fiducia è favorito anche dal ritiro della legge di estradizione verso la Cina da parte del leader di Hong Kong Carrie Lam. La legge è stata al centro di mesi di proteste, spesso violente, nella città sotto il controllo del governo cinese.

“Le buone notizie provenienti dalla Cina contrastano i deboli dati manufatturieri statunitensi rilasciati ieri e riducono le paure di un rallentamento economico”, osserva Shawn Gibson, chief investment officer presso Liquid Strategies.

“La crescita mondiale, non solo quella statunitense, è una storia molto importante per gli investitori, poiché un’economia cinese solida è importante anche per la nostra economia”, aggiunge.

Le dichiarazioni del presidente della Federal Reserve di New York, John Williams, placano ulteriormente i timori di un rallentamento globale. Il banchiere centrale garantisce che Federal Reserve è pronta ad “agire in modo appropriato” per evitare una contrazione economica, anche se per ora l’economia Usa sembra stabile.

Dieci degli 11 settori principali dell’indice S&P scambiano in rialzo, in particolare il comparto tech, in aumento dell’1,05%.

I produttori di chip, vicini alla questione della guerra dei dazi, hanno contribuito in buona parte a questo rally, con l’indice dei semiconduttori di Philadelphia SE in rialzo del 2,18%.

Il settore bancario guadagna il 2,18%, rimbalzando dopo un’ondata di vendite ieri, dopo che i rendimenti dei titoli del Treasury a 10 anni hanno toccato i minimi da luglio 2016.

Ubs ha ridotto le previsioni per la crescita mondiale e per i rendimenti dei titoli di Stato, stimando che i rendimenti dei titoli statunitensi a 10 anni chiuderanno l’anno solo all’1%.

Tyson foods perde il 6,1%, peggior titolo dell’indice S&P 500, dopo il taglio delle stime sugli utili 2019.

Pvh avanza del 7,7% dopo che il Ceo della società proprietaria di Calvin Klein, Emanuel Chirico, ha annunciato ieri piani per l’acquisto di azioni della compagnia.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below