August 29, 2019 / 12:15 PM / 3 months ago

Borsa Milano in rialzo di quasi 2% sostenuta da banche

L'ingresso della borsa di Milano. REUTERS/Stefano Rellandini

MILANO (Reuters) - Piazza Affari a metà seduta registra un rialzo di circa il 2%, con gli investitori ottimisti sulla formazione di un nuovo governo giallo-rosso, visto come più europeista.

Sulla scia dell’accordo raggiunto ieri tra Movimento 5 Stelle e Partito democratico, oggi il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha dato incarico al premier uscente Giuseppe Conte per la formazione di un nuovo esecutivo.

Un trader parla di un clima del mercato “risk-on” e mette in evidenza lo stringersi dello spread tra Btp e Bund, che favorisce soprattutto il comparto bancario.

In evidenza Cnh Industrial, migliore titolo del listino principale, che registra un balzo del 4,4%.

Prysmian avanza di circa il 3,6% dopo che Goldman Sachs ha promosso il titolo a ‘buy’ da ‘neutral’, migliorando il target price a 22,5 da 17,5 euro.

Brunello Cucinelli, dopo il balzo iniziale, ha cancellato i guadagni. Secondo gli analisti, i risultati ieri a Borsa chiusa sono sostanzialmente in linea con le attese.

Positivo il comparto bancario, con l’indice delle banche italiane che sale del 2,7%. In evidenza soprattutto MPS, che avanza del 7,4%. Tra le big, si segnala Unicredit (+3,3%).

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below