August 27, 2019 / 9:01 AM / 3 months ago

Borsa Shanghai in rialzo su dati positivi, allentamento tensioni commerciali

SHANGHAI (Reuters) - L’azionario cinese ha registrato un rally nella giornata di oggi sostenuto da risultati positivi delle società industriali a luglio e da un possibile allentamento delle tensioni commerciali tra Cina e Stati Uniti.

La gente cammina sotto lo schermo con i tassi di cambio nella Borsa di Shanghai, Cina. REUTERS/Aly Song

L’indice delle blue-chip Csi300 e lo Shanghai Composite hanno guadagnato entrambi l’1,4%.

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha dichiarato ieri di intravedere la possibilità di un accordo commerciale con la Cina dopo i passi avanti compiuti da Pechino, infondendo tranquillità nei mercati globali danneggiati dai nuovi dazi introdotti delle due maggiori economie mondiali.

Il vice premieri Liu He, che ha condotto i negoziati con Washington, ha detto ieri che la Cina è desiderosa di risolvere la diatriba commerciale con la controparte statunitense attraverso negoziazioni “calme” e si è pronunciato negativamente su una eventuale escalation della querelle.

Gli utili delle società industriali cinesi sono tornati a registrare una crescita in luglio, sostenuti dai progressi dei settori petrolchimico e automotive, sebbene ci si aspetti che un più ampio rallentamento dell’economia e la guerra dei dazi in corso da un anno tra Usa e Cina possano compromettere le prospettive di business.

Gli investitori dovranno attendere con pazienza ulteriore supporto da parte di Pechino, in termini di allentamento della politica monetaria attesa per la seconda metà dell’anno, secondo un report di Dongxing Securities. Ci sono poche possibilità che gli Usa possano inasprire il braccio di ferro con la Cina per via delle pressioni sul fronte domestico, aggiunge il broker.

I maggiori guadagni in termini percentuali sullo Shanghai Composite sono stati di Liaonling Hongyang Ongyang Energy Resource Invest, Lifan Industry Group e North China Pharmaceutical, tutti in rialzo di circa il 10%.

Tra i peggiori Jiangsu Xinri E-Vehicle, che segna una flessione del 6,53%, seguito da Nanjing Olo Home Furnishing, che cede il 5,37%, e Huadian Energy, che perde il 5,04%.

L’indice Hang Seng di Hong Kong ha chiuso in ribasso dello 0,1%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below