August 19, 2019 / 10:12 AM / 3 months ago

Borse Europa in rialzo su indizi misure stimolo

(Reuters) - Le borse europee avanzano per la seconda sessione di fila oggi, con l’indice di Francoforte protagonista di un recupero dai minimi da sei mesi registrati la scorsa settimana, grazie alla prospettiva di nuovi stimoli da parte di Cina e Germania contro il rallentamento della crescita e al conseguente ottimismo degli investitori.

Sede della Borsa di Francoforte, Germania. REUTERS/Staff

L’indice Dax guadagna lo 0,6%, sulla scia di indiscrezioni stampa secondo le quali la coalizione di centro-sinistra al governo in Germania sarebbe pronta a non rispettare la regola del pareggio di bilancio e fare nuovo debito per contrastare una possibile recessione.

Si registrano anche guadagni nel mercato petrolifero, in seguito all’attacco contro impianti sauditi nello Yemen e grazie ai segnali di un taglio dei tassi d’interesse in Cina a sostegno delle aziende e di un’economia in rallentamento.

L’indice paneuropeo Stoxx 600, appesantito da inizio agosto dai timori di una possibile recessione, guadagna lo 0,5% oggi alle 11,10.

“Si tratta di un proseguimento dell’ottimismo visto venerdì ... ma l’influenza dei timori diffusi nel mercato si fa ancora sentire”, spiega l’analista di Cmc Markets David Madden.

“La Germania è normalmente molto prudente e non è il tipo di paese che si affida a un pacchetto di stimolo economico per risollevare la propria economia, ma il fatto che lo stanno considerando indica che in realtà sono leggermente preoccupati”.

I rendimenti sui titoli di Stato a lungo termine nell’eurozona e negli Stati Uniti, dove l’inversione della curva dei rendimenti aveva preoccupato i mercati mondiali, recuperano oggi dai loro minimi storici.

Gli occhi degli investitori sono puntati sul meeting annuale della Federal Reserve a Jackson Hole, Wyoming, con diverse previsioni di un nuovo taglio dei tassi d’interesse da parte della banca centrale statunitense per il prossimo mese.

Gli investitori sperano in nuove manovre di stimolo da parte delle banche centrali per contrastare cali nell’economia globale e di conseguenza nei mercati azionari, dopo un paio di mesi difficili.

Sugli scudi il settore bancario europeo, che avanza dello 0,8%, grazie a un rialzo del 2,8% per Deutsche Bank, e un rialzo oltre l’1% per Hsbc, fortemente interessata al mercato cinese.

Il giornale tedesco Der Spiegel ha riportato che grandi investitori di Deutsche Bank vorrebbero le dimissioni del Presidente del consiglio di sorveglianza Paul Achleitner prima della fine del suo mandato nel 2022.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below