August 19, 2019 / 9:07 AM / 3 months ago

Borsa Tokyo in rialzo su speranze stimolo placano timori recessione mondiale

TOKYO (Reuters) - La borsa di Toyko ha guadagnato terreno sulla scia di segnali di sostegno da parte delle banche centrali di tutto il mondo, attenuando i timori di una recessione mondiale.

Gli investitori restano tuttavia cauti, visto il prolungato e preoccupante stallo nella disputa commerciale Usa-Cina.

L’indice Nikkei termina in rialzo dello 0,7%, il più ampio indice Topix dello 0,6%.

“Il miglioramento del quadro esterno ha sostenuto i mercati giapponesi ma gli scambi sono ancora moderati”, ha detto Takashi Hiroki, chief strategist per Monex Securities.

“C’è un atteggiamento attendista in vista del simposio di Jackson Hole questa settimana, con gli investitori che sperano in nuovi indizi di ulteriore sostegno da parte del presidente della Federal Reserve [Jerome] Powell.”

Venerdì, il quotidiano ‘Der Spiegel’ scriveva che il governo di coalizione tedesco è pronto ad accantonare l’obiettivo di pareggio di bilancio e indebitarsi, introducendo misure di stimolo per contrastare una possibile recessione.

In aggiunta, la banca centrale cinese ha rivelato sabato un’importante riforma sui tassi d’interesse, manovra vista come una sorta di taglio manovrato, volto a ridurre gli oneri finanziari delle società e sostenere un’economia provata dalla guerra dei dazi.

La speranza di nuove misure di stimolo si è tradotta in una risalita dei rendimenti sui titoli di Stato statunitensi e giapponesi, in rialzo da minimi pluriannuali.

Questo sostiene il settore bancario, sensibile ai tassi d’interesse, con Mitsubishi Ufj Financial Group che termina in rialzo dell’1,3% e Sumitomo Mitsui Financial Group che guadagna lo 0,8%.

In recupero anche il settore immobiliare Tse Reit, sensibile ai tassi d’interesse, in rialzo dello 0,2%, settima sessione consecutiva di rialzo ai nuovi massimi di 12 anni.

I timori commerciali persistono e pesano sul sentiment degli investitori, dopo che ieri Donald Trump ha detto che gli Usa non devono fare affari con la cinese Huawei, mentre l’amministrazione pondera se estendere o meno il periodo di grazia concesso al colosso hi-tech.

Tra i migliori titoli dell’indice Familymart Uny Holdings, in rialzo dell’8,7%, che rileverà altri 16 milioni di azioni Pan Pacific International Holdings fino all’agosto del 2021. Pan Pacific, casa madre della catena di discount Don Quijote, ha guadagnato il 4,2%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below