August 13, 2019 / 9:56 AM / 3 months ago

Borsa Shanghai debole in chiusura, deludono dati su prestiti bancari

HONG KONG (Reuters) - La borsa cinese chiude in leggero ribasso, penalizzata dai dati deludenti sull’erogazione di prestiti da parte degli istituti di credito il mese scorso.

Broker all'interno della borsa di Shanghai. REUTERS/Aly Song

L’indice Shanghai Composite termina in calo dello 0,6%, quello delle blue-chip CSI300 dello 0,9%.

Il paniere dei finanziari mostra una flessione dell’1,4%, quello sui consumi di prima necessità cede lo 0,5%, il sottoindice degli immobiliare l’1,1% e quello ‘health care’ lo 0,2%.

L’indice minore Shenzhen arretra in chiusura dello 0,7%, lo start-up ChiNext Composite dell’1%.

Le banche cinesi hanno concesso nuovi finanziamenti in yuan per 1.060 miliardi (150,06 miliardi di dollari) in luglio. Il dato, in calo rispetto a giugno, ha deluso le aspettative degli analisti, secondo i dati diffusi ieri dalla Banca popolare cinese.

Gli analisti prevedono da parte di Pechino nuove misure di stimolo alla crescita. “Gli investitori con cui abbiamo parlato non sono convinti che le misure di allentamento finora annunciate aumenteranno i consumi e gli investimenti”, scrive la strategist di Ubs Cina Wendy Liu in una nota. La banca d’investimento svizzera ha limato la propria stima sulla crescita cinese di quest’anno, portandola al 6,1%, dal 6,2%.

La banca centrale cinese ha fissato il ‘midpoint’ dello yuan al ribasso per la nona sessione consecutiva, abbassandolo al nuovo minimo degli ultimi undici anni.

La valuta cinese è attualmente a un livello adeguato e le sue oscillazioni non causeranno necessariamente caotici flussi di capitale, ha detto a Reuters un alto funzionario dell’istituto centrale.

L’autorità di viglianza sui cambi dichiarava ieri di non prevedere un deprezzamento dello yuan nonostante l’impatto di fattori esterni come gli attriti commerciali.

Intorno alle 11,00 il cambio è indicato a 7,066 contro dollaro, in calo dello 0,11% sulla precedente chiusura a 7,0585.

I titoli peggiori in termini di flessione percentuale sono Xiangpiaopiao Food in calo del 7,8%, seguita da Shanghai Shine-Link International logistics a -5,9% e Ningbo United a -5,8%.

L’indice Hang Seng di Hong Kong termina in ribasso del 2,1%, sui minimi da gennaio.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below