August 13, 2019 / 8:41 AM / 3 months ago

Mps cede circa 340 milioni crediti deteriorati tra sofferenze e Utp

L'ingresso della sede di Monte dei Paschi a Siena. REUTERS/Max Rossi/File photo

MILANO (Reuters) - Banca Monte dei Paschi ha ceduto crediti deteriorati per circa 340 milioni di euro nell’ambito del processo di derisking previsto dal piano di ristrutturazione e in linea con gli impegni presi con la Commissione Ue.

La cessione riguarda in particolare un’operazione sui crediti in sofferenza misti secured e unsecured per complessivi 137 milioni e tre operazioni su crediti unlikely to pay prevalentemente secured, per un totale di 202 milioni, specifica una nota dell’istituto.

Con questa cessione salgono a quasi 1,5 miliardi gli Npl ceduti dalla banca senese nelle ultime due settimane, dopo quelli ceduti a Illimity Bank (700 milioni) e a Cerberus Capital Management (455 milioni).

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below