August 5, 2019 / 9:28 AM / 4 months ago

Yuan a min 11 anni contro dlr su Usa-Cina, giù biglietto verde e sterlina

Banconota di dollari americani accanto a banconota di yuan cinese. REUTERS/Jason Lee

LONDRA (Reuters) - La valuta cinese è scesa sotto il livello di 7 yuan per dollaro, ai minimi da 11 anni, sulla scia dell’escalation delle tensioni commerciali tra Usa e Cina che scuotono i mercati.

Temendo l’impatto sull’economia globale, gli investitori si liberano delle valute asiatiche orientate sull’export e si rivolgono ai beni rifugio, con lo yen giapponese ai massimi da sette mesi.

Le autorità cinesi, che secondo le attese avrebbero dovuto difendere l’importante soglia psicologica dei 7 yuan per dollaro, hanno consentito alla valuta di scendere al livello più basso sul mercato onshore dalla crisi finanziaria del 2008.

Sui mercati offshore lo yuan ha toccato il livello più basso dall’inizio delle contrattazioni internazionali della valuta cinese.

Venerdì Pechino ha fatto sapere che reagirà alla decisione del presidente Usa Donald Trump di imporre nuovi dazi del 10% su 300 miliardi di dollari di merci cinesi importate.

Il dollaro è in calo rispetto a un paniere di valute e nei confronti dell’euro.

La sterlina scende ancora, sui rumour del fine settimana secondo cui il neo primo ministro britannico Boris Johnson starebbe preparando nuove elezioni.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below