July 29, 2019 / 4:05 PM / 24 days ago

Borsa Milano chiude negativa, svettano Inwit e Tim, giù Fincantieri, M.Tecnimont

MILANO (Reuters) - Piazza Affari chiude debole la seduta odierna, penalizzata da ribassi generalizzati su utility, banche e petroliferi, in un clima di attesa delle decisioni della Fed sulla politica monetaria, in agenda mercoledì.

People leave the stock exchange in downtown Milan September 13, 2012. Italian three-year borrowing costs fell to their lowest in almost two years at an auction on Thursday, adding to signs the euro zone's debt crisis has been tempered by bold action by the European Central Bank. REUTERS/Paolo Bona (ITALY - Tags: BUSINESS)

“I volumi sono abbastanza contenuti, tipici da seduta estiva”, osserva un trader.

Vendute le banche. Stabile l’andamento dello spread tra Btp e Bund poco sopra i 201 punti base che non sembra risentire delle continue polemiche all’interno della maggioranza di governo. Unicredit in flessione del 2,8%, Intesa Sp dello 0,94%.

Inwit e la controllante Tim ben comprati, in rialzo rispettivamente del 5,20% e dell’1,45%, con il mercato che apprezza l’accordo Tim-Vodafone per condividere la rete mobile attraverso il conferimento delle torri del gigante britannico in Inwit. L’operazione prevede anche l’erogazione di un dividendo straordinario da parte di Inwit.

Venduto l’automotive, con Fca in ribasso dell’1% circa.

Fincantieri cede il 3,45%, penalizzata dalle incertezze sull’esito dell’acquisizione di Chantiers de l’Atlantique.

Il calo del greggio pesa su Eni (-0,63%) e Saipem (-3,27%).

Fa peggio Maire Tecnimont che cede il 5,83% dopo il balzo di venerdì scorso. Il titolo è sull’ottovolante da alcune sedute dopo i risultati del semestre che hanno mostrato un secondo trimestre sotto le attese.

Stm perde l’1,87%, volatile nelle ultime sedute.

Male Brembo che cede il 5,8% dopo i risultati del semestre sotto le attese, secondo un trader. Stessa sorte anche per Piaggio, in calo del 6% dopo i risultati. Oggi Kepler Cheuvreux ha tagliato la raccomandazione di Piaggio a “Hold” da “Buy”.

Sull’Aim prosegue il recupero di Bio-on con un balzo del 25% dopo il rimbalzo del 60% registrato nella seduta precedente.

Oggi nuovo debutto sempre sull’Aim di Farmaè market place in Italia nel settore della salute e del benessere. Il titolo segna un rialzo dell’8% a 8,10 euro.

(Giancarlo Navach)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below