July 26, 2019 / 7:32 AM / 4 months ago

Borsa Milano parte debole, venduta Eni, rimbalzano Stm, M. Tecnimont

MILANO, 26 luglio (Reuters) - Piazza Affari parte in lieve calo, nell’ultima seduta della settimana. Ieri giornata in altalena in balia delle decisioni della Bce. Lo spread del rendimento fra i titoli decennali italiani e tedeschi è invariato a 193 punti base.

BANCHE cedenti, con UNICREDIT in flessione dello 0,4%, INTESA SP piatta. BPER in calo anche oggi (-0,9%).

ENI in flessione dello 0,88%, penalizzata dai risultati del secondo trimestre che indicano un utile netto adjusted ben sotto le attese del mercato.

Rimbalza del 2,2% MAIRE TECNIMONT dopo il ribasso di ieri a seguito dei risultati del semestre.

STM, ieri in calo del 2,8% dopo aver abbassato la guidance sulle vendite per l’intero anno, oggi rimbalza dell’1%.

Sull’Aim, BIO ON è in asta di volatilità dopo un ultimo prezzo in rialzo del 7,7% che si confronta con il calo del 69,76% registrato ieri. La società ha oggi reso noto che il presidente e AD Marco Astorri e il vice presidente Guy Cicognani, entrambi azionisti rilevanti, hanno acquistato delle azioni come segno di fiducia nel gruppo dopo che le accuse di un fondo Usa su presunte irregolarità contabili hanno fatto crollare il titolo.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below