July 23, 2019 / 8:28 AM / 5 months ago

Stm torna sui massimi settembre 2018 su balzo Ams, calo tensioni Usa-Cina

Il logo STMicroelectronics in cima a una fabbrica a Plan-les-Oautes vicino Ginevra, Svizzera. REUTERS/Denis Balibouse

Stm si muove in deciso rialzo anche oggi, in linea con l’andamento positivo del settore high tech europeo grazie sia all’allentamento delle tensioni commerciali fra Usa e Cina sia ai risultati di Ams che ha registrato ricavi trimestrali superiori alle attese.

Intorno alle 10,00 il produttore di microchip franco-italiano balza del 3,15% a 17,16 euro, dopo avere toccato un massimo di 17,225 euro, tornando sui livelli dei primi di settembre del 2018. I volumi sono pari a oltre 1,7 milioni di pezzi a fronte di una media a 30 giorni di 4,7 milioni.

Il settore tecnologico europeo sale dello 0,82%.

“Il balzo dei tecnologici, partito ieri con la notizia di un avvicinamento delle posizioni fra Usa e Cina nella disputa commerciale, si è rafforzato oggi con i risultati di Ams, fornitore austriaco di Apple”, osserva un broker. Il titolo di Ams sta salendo di oltre il 9% in Borsa. La società ha inoltre annunciato che potrebbe rilanciare una potenziale offerta per il gruppo di illuminazione tedesco Osram.

Il rialzo dei tecnologici è partito ieri sulla scia di alcune indiscrezioni stampa in Cina sui rapporti con gli Usa che hanno alimentato le speranze di uno sblocco delle trattative commerciali tra i due Paesi.

(Giancarlo Navach)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below