July 16, 2019 / 9:37 AM / 4 months ago

Euro in lieve calo su dollaro dopo Zew sotto attese, sterlina a minimi sei mesi

Banconote del franco svizzero, sterlina britannica, euro e dollaro americano. REUTERS/Kacper Pempel/Illustration/File Photo

LONDRA (Reuters) - Nelle contrattazioni della tarda mattinata londinese la valuta unica europea perde terreno nei confronti del dollaro dopo la deludente lettura dell’indagine Zew sulla fiducia degli investitori tedeschi.

A fronte della mediana delle attese raccolte da Reuters pari a -22,3, dopo il -21,1 di giungo, l’indice congiunturale tedesco scivola a -24,5, dando una spinta rialzista al Bund.

Tra i diversi fattori responsabili del deterioramento del clima di fiducia, l’istituto di ricerca tedesco fa riferimento all’acuirsi delle tensioni geopolitiche tra Iran e Occidente, che va a sommarsi alla disputa sui dazi tra Usa e Cina che non compromette soltanto le prime due economie mondiali ma si ripercuote in particolare sui paesi al cui Pil contribuisce soprattutto la voce delle esportazioni nette, Germania in testa.

Tra i movimenti di maggior rilevanza sul mercato valutario da segnalare la brusca caduta della sterlina, indicata sui minimi degli ultimi sei mesi nei confronti dell’euro mentre tornano ad aumentare i timori di un ‘no deal’ sulla Brexit legati alle difficili dinamiche della politica interna.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below