July 15, 2019 / 9:16 AM / 5 months ago

Borsa Shanghai in rialzo su dati positivi giugno, Pil Cina in linea con attese

SHANGHAI (Reuters) - La borsa cinese ha chiuso in rialzo sulla scia dei dati positivi sulle vendite del Paese e cifre sulla produzione industriale che indicano una certa stabilizzazione, con i dati economici del secondo trimestre che hanno soddisfatto le aspettative. Il settore tecnologico invece si è ripreso dopo il forte calo della settimana scorsa.

Un investitore sorride davanti ad un tabellone elettronico che mostra l'andamento degli indici della Borsa di Shanghai . REUTERS/Aly Song

L’indice Shanghai Composite ha chiuso in rialzo dello 0,4%.

L’indice blue-chip CSI300 ha guadagnato lo 0,41%, con il comparto finanziario in rialzo dello 0,17%, i beni di consumo dello 0,07% e il settore healthcare dello 0,35% mentre il comparto immobiliare ha ceduto lo 0,11%.

La crescita economica cinese è rallentata al 6,2% nel secondo trimestre, al ritmo più lento degli ultimi 27 anni ma in linea con le aspettative degli analisti, con la domanda interna ed estera in calo penalizzata dalle tensioni commerciali tra Cina e Stati Uniti.

I migliori progressi della giornata sono delle società tech, con un sottoindice delle aziende IT che ha guadagnato il 2,32% mentre un altro sottoindice delle società produttrici di computer è salito del 3,09%.

“I brand tech hanno avuto una performance difficile la scorsa settimana, che alla luce dei dati macro di oggi risulta probabilmente esagerata”, ha detto in una nota Gerry Alfonso, direttore della Shenwan Hongyuan Securities.

A sostegno del sentiment, la banca centrale cinese ha detto che avrebbe prestato 200 miliardi di yuan alle istituzioni finanziarie attraverso i suoi programmi di finanziamento a medio termine (MLF) di un anno, rinnovando gli MLF da 188,5 miliardi di yuan in scadenza lunedì, e con un’iniezione cash di ulteriori 11,5 miliardi di yuan con scadenza un anno. 

“Il rinnovamento in sé dimostra la nostra opinione che la Banca Popolare Cinese (BPC) è pronta per fornire liquidità quando necessario”, ha detto Frances Cheung, responsabile della macro strategy presso Westpac a Singapore.

I migliori progressi percentuali sull’indice Shanghai Composite sono stati segnati da JIANGSU CHENGXING PHOSPH-CHEMICAL, SHANGHAI WONDERTEK SOFTWARE e BEKEN, che sono balzate di circa il 10%.

Le peggiori percentuali invece sono state registrate da SHENYANG COMMERCIAL CITY, crollata del 9,96%, seguita da ANGEL YEAST Co Ltd, che ha chiuso in ribasso del 7,28% e HUNAN BAILI ENGINEERING SCI & TECH, in flessione del 5,29%.

L’indice Hang Seng di Hong Kong ha chiuso in rialzo dello 0,3%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le migliori notizie anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below