July 11, 2019 / 4:05 PM / 5 months ago

Borsa Milano chiude positiva, bene Atlantia, Mediaset sotto prezzo recesso

MILANO, 11 luglio (Reuters) - La borsa di Milano chiude in buon rialzo, in controtendenza rispetto agli altri mercati europei, sostenuta anche dalle affermazioni distensive sulla politica monetaria giunte ieri dalla Fed.

La facciata della Borsa di Milano. REUTERS/Stefano Rellandini

Confortano il mercato le aste sui titoli di Stato, che evidenziano rendimenti su nuovi minimi [nL8N24B4OG], e lo spread Btp-Bund sotto quota 200.

“In giro c’è molta liquidità e quindi si compra”, osserva un trader.

Ben raccolta Atlantia che mette a segno un +2,57% in attesa del cda di oggi che potrebbe trattare la questione Alitalia. L’eventuale intervento è visto positivamente perché migliorerebbe i rapporti con il governo, allontanando lo spettro di una revoca della concessione.

Seduta difficile, invece, per Mediaset che lascia sul terreno l’1,65% a 2,749 euro, sotto quota 2,77 euro, che rappresenta la soglia per esercitare il diritto di recesso da parte dei soci che non intendano partecipare al progetto di creare una holding olandese cui saranno conferite le attività tv in Italia e Spagna del Biscione nell’assemblea del prossimo 4 settembre. Secondo un analista, “in questo momento ci sono troppe variabili sull’operazione e il titolo si sta allineando al prezzo di recesso”. Anche la controllata spagnola Mediaset Espania è sotto il prezzo di recesso fissato a 6,54 euro, e ha chiuso la seduta a 6,048 in calo di 1,53%.

Bancari positivi, aiutati dallo spread Btp-Bund. Fra le big, Unicredit e Intesa mettono a segno un rialzo superiore all’1%. Risparmio gestito senza spunti nonostante le dichiarazioni possibiliste sul fronte acquisizioni da parte di Banca Mediolanum (+0,6%).

Mps chiude in rialzo dell’1,36%, proseguendo la fase rialzista.

Interesse sui petroliferi alla luce del prezzo del greggio. Saipem prosegue in lieve rialzo sostenuta anche dai contratti in Arabia Saudita. Tenaris +1,8%.

Spunti anche sulle utility e, più in generale, sulle società legate alle attività regolate: Snam (+1,2%), Terna (0,48%), Acea (+1,52)

Fra i minori, strappa al rialzo Risanamento (+15,09%), già protagonista di vistosi rialzi alcuni giorni fa quando il tandem Milano-Cortina si è aggiudicato le Olimpiadi invernali 2026. Sul versante opposto, Avio in caduta del 14,7% dopo che il lanciatore Vega, a circa due minuti dal decollo, ha registrato un’anomalia poco dopo l’accensione del secondo stadio che ha portato alla conclusione prematura della missione.

(Giancarlo Navach)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below