July 5, 2019 / 11:40 AM / 4 months ago

Greggio, Brent in leggero rialzo con tensioni Iran, tagli Opec, giù derivato Usa

LONDRA (Reuters) - I futures sul Brent scambiano in rialzo sulla spinta delle tensioni sull’Iran e dalla decisione dell’OPEC e dei suoi alleati di prorogare l’accordo sui tagli all’offerta fino all’anno prossimo.

I futures del Brent scambiano in rialzo di 28 centesimi a 63,58 dollari al barile.

I British Royal Marines hanno sequestrato ieri una petroliera iraniana a Gibilterra con l’accusa di trasportare petrolio in Siria in violazione delle sanzioni UE, un mossa drastica che ha provocato le ire di Teheran e potrebbe intensificare i contrasti con l’Occidente.

I futures del greggio americano cedono 48 centesimi a 56,86 dollari al barile alle 12,40 sulla scia dei dati macro deboli dagli Stati Uniti e dalla Germania.

Gli ordini industriali della Germania, la più grande economia d’Europa, sono scesi molto più del previsto a maggio e il ministero dell’Economia del paese ha avvertito oggi che il settore rimarrà probabilmente debole anche nei prossimi mesi.

Negli Stati Uniti, i nuovi ordini all’industria sono crollati per il secondo mese consecutivo a maggio, secondo i dati diffusi ieri, alimentando le preoccupazioni per l’economia.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le migliori notizie anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below