July 4, 2019 / 12:04 PM / 2 months ago

Acea entra nel trattamento plastiche rilevando Demap per un ev di 20 mln euro

Capsule di caffè monouso in un centro di riciclo a Bordeaux, Francia. REUTERS/Regis Duvignau

MILANO (Reuters) - Acea è entrata nel comparto del trattamento delle plastiche acquisendo, per un enterprise value di 20 milioni, il 90% di Demap, proprietaria di un impianto di trattamento plastiche dalla capacità autorizzata di 75.000 tonnellate annue.

Lo annuncia una nota della multiutility romana sottolineando che, una volta consolidata al 100%, Demap contribuirà all’Ebitda del gruppo per 3,5 milioni di euro.

L’accordo prevede che per la quota residua del 10%, al venditore vada una opzione put esercitabile entro 30 mesi dal closing al verificarsi di obiettivi legati alla performance dell’impianto.

L’operazione si inserisce nella strategia di crescita nel ciclo del trattamento dei rifiuti in coerenza con gli obiettivi dell’economia circolare previsti nel piano industriale 2019-2022.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below