July 3, 2019 / 2:17 PM / 19 days ago

Dollaro a minimi una settimana contro yen su attese taglio tassi Fed

NEW YORK (Reuters) - Il dollaro scivola ai minimi di una settimana contro lo yen, penalizzato dall’ininterrotto calo dei rendimenti dei Treasuries, dall’affievolirsi dell’ottimismo su un accordo commerciale tra Usa e Cina e dalla possibilità di nuove ostilità sul fronte dei dazi con l’Europa.

I volumi sono tuttavia sottili in vista della festività di domani per l’Independence Day.

I dati macro arrivati oggi sono stati contrastati e non hanno di fatto alterato la direzione del biglietto verde.

I numeri Adp sull’occupazione del settore privato hanno evidenziato la creazione di 102.000 posti di lavoro a giugno, molti più dei 41.000 (rivisti) di maggio. Tuttavia la cifra di giugno è risultata inferiore ai 140.000 previsti dagli analisti.

Dagli indicatori odierni è anche emersa una flessione più forte del previsto delle richieste settimanali di sussidi di disoccupazione, mentre il disavanzo commerciale degli Usa si è allargato a maggio a 55,5 miliardi di dollari rispetto ai 51,2 miliardi rivisti di aprile.

Negli scambi della mattinata il biglietto verde cede lo 0,1% contro lo valuta giapponese a 107,75, dopo aver segnato il minimo di una settimana di 107,54.

Il cross dollaro-yen è diventato più sensibile agli sviluppi della questione commerciale, con gli investitori più scettici sulla possibilità di una rapida soluzione della guerra dei dazi.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below