July 3, 2019 / 9:37 AM / 4 months ago

Borsa Shanghai in calo, si affievolisce ottimismo su tregua commercio

(Reuters) - La borsa cinese chiude in ribasso, con gli investitori meno ottimisti sui progressi dei negoziati commerciali Usa-Cina e sulla scia dei nuovi dati sul settore servizi del paese, l’ultimo di una serie di segnali che sembrano indicare un rallentamento dell’economia nazionale.

Un investitore reagisce all'andamento delle azioni cinesi a Shanghai. REUTERS/Carlos Barria

L’indice Shanghai Composite ha archiviato la seduta in calo dello 0,94%.

L’indice delle blue chip CSI300 ha ceduto l’1,11%, con il comparto finanziario che ha perso lo 0,72%, il settore dei beni di consumo in ribasso del 2,92% ed il settore healthcare che ha segnato un calo dell’1,62%.

L’indice del comparto immobiliare invece ha guadagnato l’1,15%, sostenuto dal progresso dell’1,07% delle azioni CHINA VANKE quotate alla borsa di Shenzhen dopo che la società ha detto che le vendite sono aumentate del 9,6% nel primo semestre.

L’indice Shenzhen ha chiuso in calo dell’1,18% e l’indice di startup ChiNext Composite ha perso l’1,665%.

La crescita nel settore dei servizi ha toccato i minimi di quattro mesi a giugno a causa del calo di nuovi ordini dall’estero, secondo quanto emerso dal Pmi a cura di Caixin pubblicato oggi, aggiungendosi alla lista di segnali di tensioni sull’economa a causa del protrarsi della guerra commerciale Usa-Cina.

A rafforzare ulteriormente i timori degli investitori sui negoziati commerciali, il consigliere della Casa Bianca Peter Navarro ha detto ieri che i colloqui hanno preso una “direzione molto buona” ma un accordo “richiederà molto tempo”.

Lo yuan in seduta ha toccato i minimi di una settimana sul dollaro alla luce dei commenti del premier Li Keqiang che hanno alimentato le attese dei mercati di un allentamento della politica monetaria.

I maggiori guadagni percentuali sono stati registrati da BEIJING CAPITAL con un balzo del 10,06%, seguita da ZHEJIANG TUNA ENVIRONMENTAL SCIENCE & TECHNOLOGY con un progresso del 10,04% e HARBIN HIGH-TECH GROUP in rialzo del 10,03%.

Tra le società che hanno registrato le maggiori perdite percentuali figurano PANDA FINANCIAL HOLDING con un crollo del 10,01%, affiancata da TKD SCIENCE AND TECHNOLOGY in ribasso del 10% e JIANGSU GUOMAO REDUCER con un calo del 9,61%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below