July 2, 2019 / 10:41 AM / in 20 days

Borsa Milano positiva, bene utilities, risale Atlantia, balzo Risanamento, Astaldi

MILANO (Reuters) -

Il logo A2A. REUTERS/Stefano Rellandini

MILANO, 2 luglio (Reuters) - Gli indici di Piazza Affari sono fermi sui livelli dell’apertura, in un mercato calmo e con bassi volumi.

Il tono di fondo è neutro dopo la riapertura dei negoziati Usa Cina sul commercio, in attesa però di sviluppi e di un vero accordo in grado di mettere fine alle ostilità.

Mercato rassicurato sul fronte interno sulle diverse dichiarazioni che allontanano i timori di un’azione disciplinare sul debito italiano da parte della Ue.

UTILITIES in rialzo sul calo dei rendimenti del Btp che rendono le azioni delle aziende dei settori regolati attraenti. La migliore è TERNA +2,8%, salgono di oltre il 2% A2A e ITALGAS.

ATLANTIA è in rialzo dopo il calo di ieri e dopo le dichiarazioni alla stampa del vicepremier Luigi Di Maio che, interrogato sulla revoca della concessione, parla di soluzione possibile.

BANCHE italiane prevalentemente positive. Calano UNICREDIT e UBI BANCA, ben sostenute ieri. Ancora positiva MPS dopo l’uscita dal progetto Juliet per il recupero degli npl, mossa considerata positiva per il de-risking della banca.

LEONARDO debole, non reagisce alle dichiarazioni del Ceo sulla possibile offerta per le attività aerospaziali di Maxar Technologies da parte della stessa Leonardo e della francese Thales. La notizia ha fatto salire le azioni la scorsa settimana, quando è stata anticipata dalla stampa italiana.

Tra i titoli meno liquidi riprende a salire RISANAMENTO; l’arena dove si svolgeranno alcune competizioni delle Olimpiadi a Milano nel 2026 verrà sviluppata nell’area di Santa Giulia, di proprietà della società.

ASTALDI +7,6% in un mercato che attende l’operazione di acquisizione da parte di SALINI IMPREGILO, poco mossa, nell’ambito del Progetto Italia, piano per dare vita a un campione nazionale delle costruzioni.

Nuovo rialzo per ANIMA HOLDING. Le azioni sono salite dopo la lettera agli azionisti del Ceo che parlava di azioni sottovalutate e hanno ripreso a salire dopo che Ubs ha tagliato il target, ma a 4,9 euro, ben oltre il prezzo di mercato di 3,1 euro.

(Stefano Rebaudo)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below