July 1, 2019 / 7:04 AM / 18 days ago

CEO UniCredit a Stampa, fusioni difficili, nuovo piano avrà basi organiche

Il Ceo della banca Unicredit Jean Pierre Mustier . REUTERS/Remo Casilli

MILANO (Reuters) - Il nuovo piano d’impresa di UniCredit che sarà presentato a dicembre sarà in continuità con quello corrente che è basato sulla crescita organica.

Lo ha detto il Ceo Jean Pierre Mustier in un’intervista a La Stampa.

“Il nostro piano è su basi organiche, il management è concentrato sulla sua esecuzione, le fusioni europee sono molto difficili e il nuovo piano sarà in continuità con il precedente con l’obiettivo di portare valore agli azionisti”, ha detto Mustier rispondendo a una domanda su una possibile fusione con Societe Generale o Commerzbank su cui si sono concentrati ricorrenti rumors.

“Penso che avremmo bisogno di più banche paneuropee o di istituti più grandi per aiutare le pmi. Per quanto riguarda UniCredit non commentiamo le indiscrezioni”, ha aggiunto.

“Siamo già una felice famiglia paneuropea. In generale quando fai una fusione devi fare accantonamenti per la ristrutturazione e ciò ha un impatto sul capitale. Se il capitale si indebolisce bisogna fare un aumento. Se l’aumento è diluitivo, gli utili per azione scendono e i benefici della fusione se ne sono già andati”, ha proseguito.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below