June 28, 2019 / 2:59 PM / 20 days ago

Banco Bpm conclude riassetto credito consumo, impatto Cet1 stimato in circa 80 pb

Il logo BPM. REUTERS/Alessandro Garofalo

MILANO (Reuters) - Banco Bpm ha concluso il riassetto del comparto di credito al consumo con un impatto stimato sul CET1 fully phased di circa 80 punti base.

Nel dettaglio la banca ha ceduto ad Agos Ducato, partecipata al 39% mentre il restante 61% è di Credit Agricole Consumer Finance, il 100% di Profamily, dopo aver scorporate le attività non captive, per 310 milioni di euro, dice una nota.

La società oggetto di cessione è stata ridenominata ProAgos, mentre quella in cui sono confluite le attività non captive ha mantenuto la denominazione di ProFamily.

Banco Bpm e Credit Agricole hanno poi formalizzato la documentazione contrattuale che conferma la partnership per i prossimi 15 anni con un accordo di distribuzione in esclusiva sulla rete commerciale dell’istituto italiano.

Banco Bpm ha poi un’opzione di vendita incondizionata sul 10% di Agos a Credit Agricole esercitabile a giugno 2021 per 150 milioni.

La cessione di Profamily ha consentito di registrare nel conto economico del primo semestre una plusvalenza di circa 184 milioni, più il contributo del risultato economico di Profamily maturato nel primo semestre stimato in 8 milioni circa.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below