June 28, 2019 / 9:09 AM / 3 months ago

Borsa Shanghai vacilla prima summit Trump-Xi, performance mensile positiva

HONG KONG (Reuters) - La borsa di Shanghai chiude in leggero ribasso la sessione di oggi e anche la settimana, dopo i toni piuttosto accesi tra Pechino e Washington sulle questioni commerciali, a ridosso dell’atteso incontro tra i presidenti della Cina e Stati Uniti questo weekend al summit del G20.

Persone camminano sotto un tabellone elettronico che riporta le informazioni della Borsa di Shanghai . REUTERS/Aly Song

Vengono a galla incertezze sul progresso delle trattative volte a porre fine alla guerra sui dazi tra le prime due economie mondiali dura ormai da anni, tra segni di crescenti rischi per la crescita economica mondiale.

Alla chiusura, l’indice Shanghai Composite ha segna un ribasso dello 0,6%, che si traduce in una flessione settimanale dello 0,8%. L’indice blue-chip CSI300 ha chiuso in ribasso dello 0,2%, con una flessione di 0,2% su base settimanale.

A perimetro mensile l’azionario nipponico ha chiuso comunque con un leggero rialzo, sostenuto dagli sviluppi positivi nei primi giorni di giugno. L’indice di riferimento di Shanghai ha guadagnato il 2,8%, mentre il CSI300 ha chiuso con un rialzo mensile del 5,4%.

Il settore finanziario del CSI300 ha chiuso in ribasso 0.1%, il settore dei beni di consumo ha ceduto lo 0,2%, il settore immobiliare ha perso lo 0,5% e il settore ‘healthcare’ ha chiuso in ribasso dello 0,4%.

L’indice minore Shenzhen ha chiuso in ribasso di quasi l’1% e l’indice start-up ChiNext Composite ha perso lo 0,9%.

Donald Trump e Xi Jinping si incontrano da domani al vertice G20 di Osaka.

Xi ha criticato alcuni paesi sviluppati per aver preso misure protezioniste che hanno portato a ulteriori conflitti commerciali e blocchi economici — definendoli il maggior rischio nell’aumento dell’instabilità dell’economia globale.

Kudlow, consigliere economico della Casa Bianca, ha spiegato ieri che Trump ha acconsentito a non imporre pre-condizioni per il meeting, pur mantenendo la minaccia di imporre nuovi dazi su merci cinesi.

Anche se le trattative proseguiranno, gli analisti di Morgan Stanley si dicono in una nota scettici rispetto a un rimbalzo del sentiment per i titoli A “vista la recente pressione macroeconomica e l’effetto riduttivo delle notizie sulle trattative sul mercato delle equity”.

I peggiori titoli dell’indice di Shanghai sono CASHWAY TECHNOLOGY, in ribasso del 10%, BEKEN, che cede il 9,6%, seguito da POLARIS BAY GROUP a -9,2%.

L’indice Hang Seng di Hong Kong chiude in ribasso dello 0,3%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below