June 26, 2019 / 3:21 PM / 22 days ago

Austria lancia bond 2024 per 3 mld, riapre 100 anni per 1 mld

Un dettaglio della Borsa Viennese. REUTERS/Heinz-Peter Bader

LONDRA (Reuters) - L’Austria ha prezzato una nuova emissione obbligazionaria a 5 anni per 3 miliardi di euro e riaperto il titolo 2117, cedola 2,1%, per un miliardo. In entrambi i casi, 250 milioni sono stati inoltre trattenuti dall’emittente.

Lo riferisce il servizio di Refinitiv, Ifr, spiegando che in termini cumulati, la domanda per entrambe le operazioni ha superato i 23 miliardi di euro: oltre 18 miliardi sulla scadenza 2024 e oltre 5 sul tratto 2117.

Il 5 anni 15 luglio 2024 è stato collocato al reoffer di 102,22 e garantisce un rendimento negativo di 0,435%, vale a dire di 23 centesimi al di sotto della curva swap.

La riapertura del titolo 20 settembre 2117 cedola 2,10% è stata assegnata al reoffer di 154,047 e offre un rendimento di 1,171%, un premio di 48 centesimi sul benchmark 2048.

Vienna ha rating ‘Aa1’ per Moody’s e ‘AA+’ per Standard & Poor’s, Fitch e Dbrs, con outlook stabile tranne nel caso di Fitch, la cui valutazione è positiva.

L’Austria ha incaricato per l’operazione Bofa Merrill Lynch, Goldman Sachs, Jp Morgan, Nomura e UniCredit.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below