June 26, 2019 / 7:45 AM / 6 months ago

Borsa Milano apre debole, giù Atlantia, bene Tenaris, banche piatte

MILANO, 26 giugno (Reuters) - Piazza Affari parte debole in uno scenario europeo comunque cedente. C’è sempre attesa per il vertice del G20 il prossimo fine settimana dal quale si attendono novità sul fronte dei colloqui commerciali Usa-Cina.

BANCHE piatte. Le big UNICREDIT e INTESA SP cedono rispettivamente lo 0,3% e lo 0,42%.

Forti vendite su ATLANTIA che cede il 2,82%. Nel corso di un vertice di governo nella notte il Movimento 5-Stelle ha chiesto la revoca della concessione autostradale, incontrando però il veto della Lega, secondo quanto riportato da Reuters.

Vendite anche su TELECOM ITALIA (-0,96%) in attesa del Cda di domani che esaminerà due opzioni attualmente sul tavolo dell’ex monopolista per creare una rete fissa unica con Open Fiber.

Giù anche FCA in calo dell’1,1%. Il presidente di Renault, Jean Dominique Senard, ha negato ci siano nuovi colloqui in corso con Fiat, secondo quanto riportato da Les Echos.

Fca rischia una multa fino a 746 milioni di euro se non riuscirà a rispettare i target sulle emissioni stabiliti per il 2021 dall’Unione europea, secondo uno studio di AlixPartner.

Prosegue il buon momento degli immobiliari sulla scia dell’assegnazione delle Olpimpiadi invernali del 2026 a Milano-Cortina: a parte RISANAMENTO, che cede l’1,9% su realizzi, balzano RESTART (+1%) e AEDES (+1,96%).

Ben raccolta TENARIS che avanza dell’1,5%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below