June 19, 2019 / 1:18 PM / a month ago

AD, A2A interessata a ruolo partner industriale in fusione AIM-Agsm

Due operai A2A. REUTERS/Stefano Rellandini

MILANO (Reuters) - A2A valuterà se avere un ruolo come partner industriale nel progetto di fusione fra le utility AIM Vicenza e Agsm Verona, che proprio ieri ha ripreso vigore con l’avvio delle consultazioni fra i due gruppi.

È quanto ha detto l’AD della super utility lombarda, Valerio Camerano, a margine di un convegno sull’energia.

“Agsm e Aim hanno reso nota la volontà di proseguire il loro cammino. Quindi guarderemo con attenzione a questa cosa”.

Alla domanda se A2A sia interessata a fare parte dell’operazione di aggregazione con partner, l’AD ha detto: “Dobbiamo capire meglio cosa vogliono fare. Capiremo quali sono i prossimi passi e valuteremo attentamente”.

L’obiettivo di AIM e Agsm è quello di creare il primo player in Veneto.

A2A era in gara per gli asset retail nel gas di Ascopiave insieme ad AIM e Agsm. Due giorni fa Hera ha ottenuto l’esclusiva per questi asset.

“Pare che ci si una offerta vincolante. Quindi decideranno loro. Non ho ben chiaro i prossimi passi”, si è limitato a dire Camerano.

(Giancarlo Navach)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below