June 19, 2019 / 10:18 AM / 5 months ago

Greggio, prezzi stabili, dati scorte bilanciano speranze accordo commerciale

LONDRA (Reuters) - I prezzi del greggio sono sostanzialmente stabili, da una parte frenati da un calo inferiore alle aspettative delle scorte petrolifere, dall’altro sostenuti dalle speranze di un accordo commerciale tra Usa e Cina.

Intorno alle 11,50 i futures sul Brent sono in calo di 32 cent, attestandosi su 61,82 dollari il barile mentre i contratti sul greggio Usa sono fermi a 53,90 dollari, dopo aver registrato ieri il maggiore guadagno giornaliero dai primi di gennaio.

Dopo settimane di incremento, le riserve di greggio Usa sono scese di 812.000 barili, meno degli 1,1 milioni attesi, secondo i dati diffusi ieri dall’Api. Oggi sono in calendario i numeri dell’Eia.

PVM ha detto che il rally dei prezzi ha perso slancio da quando “i timori sugli alti livelli delle scorte di greggio statunitensi sono tornati alla ribalta”.

Ieri il presidente della Bce, Mario Draghi, ha offerto supporto al mercato dicendo che la Bce è pronta ad un nuovo allentamento delle politiche qualora l’inflazione non dovesse accelerare.

Sul tema Medio Oriente, le tensioni rimangono alte a seguito degli attacchi alle due petroliere nel Golfo di Oman.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below