June 19, 2019 / 8:58 AM / a month ago

Euro sui minimi da due settimane sul dollaro dopo Draghi, attesa Fed

Monete in euro. REUTERS/Eric Vidal

LONDRA (Reuters) - L’euro viaggia sui minimi di due settimane contro dollaro con gli investitori che aspettano di vedere se la Fed seguirà una linea altrettanto accomodante come quella di ieri della Banca centrale europea sui futuri tagli dei tassi e di stimolo monetario.

Le parole di ieri del presidente della BCE, Mario Draghi, hanno alimentato le attese per un’ondata di stimoli da parte delle banche centrali, spingendo al rialzo azioni, obbligazioni e materie prime.

La Fed rilascerà le sue dichiarazioni di politica monetaria alle 20,00 italiane e subito dopo ci sarà la conferenza stampa del presidente Jerome Powell.

I futures scontano quasi completamente un taglio di un quarto di punto a luglio e prezzano più di 60 punti base di riduzione entro Natale.

Negli scambi mattutini a Londra l’euro è poco variato a 1,1195 nei primi scambi di Londra, dopo aver toccato ieri un minimo di due settimane dopo le parole di Draghi.

Il dollaro, misurato contro un paniere di valute rivali, tratta poco mosso a 97,64 vicino ai massimi da due settimane visti ieri.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below