June 18, 2019 / 8:06 AM / 3 months ago

Creval vede utile 93 mln in 2021, crea non-core unit per Npe

MILANO (Reuters) - Credito Valtellinese punta a triplicare l’utile netto al 2021 in base a un nuovo piano quinquennale che porterà la banca valtellinese a scorporare 1,9 miliardi di deteriorati in una “non-core” unit e venderne la metà per ridurre l’Npe lordo sotto il 6,5% nel 2023.

Il piano elaborato dal nuovo AD Luigi Lovaglio prevede un utile netto di 93 milioni nel 2021 con un Roe del 6% circa, grazie a tagli dei costi e una spinta sui ricavi della banca commerciale che viene riorganizzata attorno ai segmenti ‘retail’ e ‘small business’.

Il Cet1 ratio su base fully-loaded si manterrà sopra il 14% tanto nel 2021 che nel 2023.

La banca che l’anno scorso ha raccolto 700 milioni in un aumento di capitale punta a un payout superiore al 50% a partire dal 2021, destinato a salire al 75% dal 2023.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below