June 7, 2019 / 1:21 PM / 2 months ago

Occupati Usa, frena bruscamente crescita in maggio

WASHINGTON (Reuters) - La crescita degli occupati Usa ha frenato bruscamente e i salari sono cresciuti meno del previsto in maggio, suggerendo che la perdita di slancio dell’attività economica stia toccando il mercato del lavoro, in uno scenario che potrebbe far crescere la domanda per un taglio dei tassi da parte della Fed.

Il raffreddamento delle assunzioni segnalato oggi dal Dipartimento del Lavoro Usa è avvenuto anche prima della recente escalation nelle tensioni commerciali tra Stati Uniti e due dei suoi principali partner commerciali, la Cina e il Messico.

Gli economisti dicono che questa guerra commerciale potrebbe minare l’economia, che celebrerà 10 anni di espansione il prossimo mese, la più lunga mai registrata.

Gli occupati nei settori non agricoli sono aumentati di 75.000 posti il mese scorso, ha detto il governo nel suo seguitissimo rapporto sull’occupazione, scendendo al di sotto dei circa 100.000 necessari al mese per tenere il passo con la crescita della popolazione in età lavorativa.

L’economia Usa ha creato 75.000 posti di lavoro in meno in marzo e aprile rispetto a quanto riportato in precedenza. Gli economisti intervistati da Reuters avevano previsto per maggio un aumento di 185.000 posti di lavoro.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below