June 5, 2019 / 10:41 AM / in 4 months

Dollaro indebolito da prospettiva taglio tassi Fed, focus si sposta su Bce

Un tabellone elettronico mostra le quotazioni del Forex. REUTERS/Amanda Perobelli

LONDRA (Reuters) - Il dollaro perde terreno, ai minimi da sette settimane, sulle crescenti aspettative di un taglio dei tassi da parte della Federal Reserve in risposta ai rischi correlati al conflitto commerciale.

Il presidente della Fed Jerome Powell ha detto che la banca centrale Usa risponderà “in modo appropriato” ai rischi posti dalla guerra commerciale globale e da altri recenti sviluppi, facendo pensare che stia aprendo la porta a un taglio dei tassi di interesse.

Il ripensamento della Fed ha indebolito il biglietto verde, al suo quinto giorno consecutivo in calo, e ha spinto gli investitori verso asset rifugio come lo yen.

I movimenti odierni limitati sull’indice del dollaro, che misura l’andamento del biglietto verde contro un paniere di valute, suggeriscono comunque che il mercato abbia già prezzato un taglio dei tassi Fed. L’indice perde lo 0,1% circa.

La prospettiva di un possibile allineamento della Bce, domani, alla nuova posizione assunta dalla Fed e anche di un eventuale annuncio sul Tltro hanno spinto il tasso del Bund decennale ai minimi record di -0,225%.

In attesa della Bce l’euro, che beneficia anche della debolezza del dollaro, estende i guadagni per la quarta seduta di fila. Il cross euro/dollaro sale dello 0,2%, il cross euro/yen dello 0,4%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below