June 5, 2019 / 8:50 AM / 6 months ago

Borsa Shanghai, indici piatti, 'healthcare' giù su timori per controlli contabili

SHANGHAI (Reuters) - La borsa di Shanghai chiude poco mossa con le società del settore ‘healthcare’ appesantite dalle intenzioni di Pechino di condurre controlli contabili, che controbilanciano il rimbalzo dei listini sulla scia delle dichiarazioni della Fed, che hanno alimentato le speranze di un taglio dei tassi d’interesse.

In chiusura, l’indice Shanghai Composite ha perso lo 0,03%. L’indice dei titoli blue-chip CSI300 ha chiuso in calo dello 0,04%, con il sottoindice finanziario in rialzo dello 0,41% e il settore immobiliare in rialzo del 2,28%.

Il settore ‘healthcare’ ha lasciato sul terreno il 4,07% dopo che il ministero delle Finanze ha fatto sapere sul proprio sito Web che condurrà controlli su informazioni contabili nel settore farmaceutico a giugno e luglio.

Il Fondo Monetario Internazionale ha ridotto le sue previsioni per la crescita cinese nel 2019 al 6,2% sulla scia delle crescenti incertezze sulle dispute commerciali.

I titoli migliori a livello percentuale dell’indice Shanghai Composite sono stati JIANGSU ZONGYI, in rialzo del 10,06%, seguito da CHINA SCIENCE PUBLISHING & MEDIA, e JINJIAN CEREALS INDUSTRY, entrambi in rialzo del 10,05%.

Tra i titoli invece con la peggiore performance HOLSIN ENGINEERING CONSULTING GROUP che ha chiuso in ribasso del 10,01%, seguito da CTS INTERNATIONAL LOGISTICS e TIBET SUMMIT RESOURCES entrambi in calo del 10

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below