June 3, 2019 / 7:40 AM / a month ago

BORSA MILANO parte negativa, giù banche, Saipem, Fca, acquisti su Pirelli

MILANO, 3 giugno (Reuters) - Avvio di seduta ancora improntato alla lettera a Piazza Affari, che ai problemi internazionali legati alle tensioni commerciali degli Usa con Cina e Messico aggiunge le questioni di politica interna a causa dei timori di una prossima crisi di governo.

Lo spread fra il rendimento dei titoli decennali italiani e tedeschi sfiora i 290 punti base.

** BANCHE negative. UNICREDIT cede l’1,5%, INTESA SP arretra dell’1,1%.

** Prosegue la flessione di FCA, già venduta venerdì scorso, con un ribasso dello 0,9%, penalizzata dalle tensioni commerciali.

** Forti vendite su SAIPEM che perde il 2% circa. Il titolo era già sceso venerdì dopo aver ricevuto dalle autorità brasiliane la notifica dell’apertura di un procedimento amministrativo per presunte irregolarità nell’assegnazione, a fine 2011, di un contratto da parte della società brasiliana Petrobras.

** TENARIS perde l’1,5% anche in questo caso sugli effetti dei dazi al Messico.

** Svetta al rialzo PIRELLI, con una crescita dello 0,9%. Berenberg ha alzato la raccomandazione a “hold” da “sell”, mentre ha tagliato il prezzo obiettivo a 5,40 euro da 6,5 euro precedente.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below