May 28, 2019 / 3:50 PM / in 3 months

Btp chiudono negativi su timori braccio di ferro con Ue, spread fermo a 285 pb

ROMA (Reuters) - Il Btp conclude in territorio negativo una seduta in cui il mercato, preoccupato da un possibile braccio di ferro con Bruxelles, ha pesato i commenti provenienti dalla Commissione Ue e dal leader del primo partito italiano.

In chiusura lo spread è a 285 punti base, come in avvio, dai 281 di ieri, dopo aver toccato un massimo intraday a 290.

Il tasso del decennale si attesta in area 2,69%, dopo aver chiuso a 2,66% la seduta precedente.

Il vicepremier Matteo Salvini, all’indomani della vittoria elettorale della Lega, stamani ha detto che la Commissione potrebbe imporre una multa di 3 miliardi di euro all’Italia per aver infranto le regole Ue a causa del suo debito eccessivo e del deficit strutturale. Il leader del Carroccio ha chiesto un nuovo ruolo della Bce per garantire il debito governativo e tenere bassi i rendimenti dei titoli di Stato.

Il commissario Ue agli Affari economici Pierre Moscovici si è detto contrario all’utilizzo di sanzioni contro l’Italia come strumento per farle rispettare le regole di bilancio.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below