May 28, 2019 / 10:55 AM / 7 months ago

Btp, spread a 287 pb, mercato nervoso teme acuirsi contrasti con Ue su debito

ROMA (Reuters) - Secondario in calo a metà seduta, in un clima di grande nervosismo dopo la vittoria a mani basse della Lega nel voto europeo, con gli investitori preoccupati dell’acuirsi dei contrasti tra Roma e Bruxelles sul debito eccessivo.

Alle 12,54 italiane il differenziale di rendimento tra Italia e Germania sul tratto decennale è a 287 pb, dopo una massimo in mattinata a quota 290. Ieri in chiusura era a 281 pb, venerdì prima del voto a 267.

Analogamente il tasso del decennale si attesta al 2,72% dopo un massimo a 2,74% questa mattina da 2,66% nel finale ieri e 2,55% venerdì.

“Il mercato è molto nervoso, cerca di capire come si metterà con l’Europa. Ha ripreso un po’ fiato dopo le ultime dichiarazioni di [commissario Ue agli Affari economici Pierre] Moscovici, più morbide riguardo alla multa da comminare a Roma, ma c’è molta tensione”, commenta un dealer.

Moscovici si è detto contrario a sanzioni contro l’Italia per squilibri di bilancio, secondo quanto dichiarato stamani da un funzionario Ue. La Commissione Ue dovrebbe inviare una lettera al governo italiano questa settimana per poi raccomandare, il 5 giugno, l’apertura di una procedura d’infrazione per deficit basata sull’eccessivo debito pubblico, oltre il 132% del Pil.

“Il mercato è molto fluido. Da ieri si muove su una combinazione di fattori, tra cui primeggia questo discorso della multa, ma si tratta di una procedura sul 2018, qualcosa di passato”, aggiunge un secondo dealer ricordando che “lo spread ha toccato un massimo a 290, non siamo lontani da quota 300, ma nei momenti di massima crisi, lo scorso anno, eravamo comunque intorno a quota 330”, osserva.

Il vicepremier e leader leghista Matteo Salvini ha detto questa mattina che la Commissione europea potrebbe imporre una multa da 3 miliardi di euro all’Italia per debito eccessivo, preannunciando la massima resistenza del suo governo contro regole di bilancio che ha definito ormai superate.

Il voto europeo di domenica scorsa ha visto la Lega trionfare con oltre il 34% dei voti, mentre il M5s ha dimezzato i consensi scendendo al 17%, terzo dietro al Pd al 22,7%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below