May 21, 2019 / 8:49 AM / 6 months ago

Borsa Shanghai recupera dopo alleggerimento sanzioni Usa a Huawey

ROMA (Reuters) - La borsa continentale cinese chiude con un rimbalzo dopo la decisione americana di attenuare temporaneamente le sanzioni contro il colosso delle telecomunicazioni cinesi Huawey.

L’indice composito di Shanghai a fine scambi segnava +1,23% mentre il comparto delle blue chip ha guadagnato l’1,35%.

Ieri la Casa Bianca ha annunciato l’attenuazione temporanea delle restrizioni contro il colosso cinese con l’intento di minimizzare i danni per i consumatori.

Il proprietario del gruppo cinese, Ren Zhengfei, con un comunicato ha respinto le decisioni americane spiegando che Huawey aveva già predisposto dei rimedi per fronteggiare le decisioni del presidente Donald Trump.

L’attenuazione delle restrizioni e i commenti di Ren hanno sostenuto i titoli dei fornitori di Huawei e hanno contribuito a tonificare l’umore dell’intero mercato. Il sottoindice dei titoli delle società tecnologiche guadagnano il 2,37%, sovraperformando il mercato.

Dall’inizio dell’anno l’indice della borsa di Shanghai ha messo a segno un guadagno del 15,1%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below