May 20, 2019 / 11:08 AM / 4 months ago

Borsa Milano negativa ma pesa stacco cedole, pesante Stm, giù Tim, raccolta Raiway

Piazza affari prosegue in lieve calo, al netto dell’impatto dello stacco cedole che impatta per circa il 2,1% sull’indice generale. Oggi particolarmente penalizzati i titoli delle società high tech e tlc sulla scia dei timori legati alle forniture per i telefonini Huawei.

BANCHE complessivamente negative. Le due big UNICREDIT e INTESA SP si muovono contrastate rispettivamente in calo dello 0,7% e in rialzo dell’1,12%. Ritracciano BPER (-1,8%) e BANCO BPM , in flessione dell’1,2%.

Forte calo per STM in flessione dell’8,2%, risentendo del ribasso di Infineon (-5%) sulla notizia stampa secondo cui il semiconduttore tedesco ha bloccato le forniture verso la cinese Huawei, decisione che potrebbe essere adottata anche dal produttore di micro chip franco italiano.

Giù anche TELECOM che arretra del 2% in un contesto delle tlc europee in lieve ribasso.

Balzo per RAIWAY (+2%) sulle dichiarazioni dell’AD di Cellnex, Tobias Martinez Gimeno, che si dice interessato al processo di vendita delle torri in Italia.

Bene le utility e il settore oil con ITALGAS, in salita dell’1,4%, TENARIS +0,3%. Cedente SAIPEM, ENI sale dello 0,3%.

Fra i minori strappo di STEFANEL in crescita del 9,3%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below