May 15, 2019 / 10:09 AM / 2 months ago

Borse Europa, indici in calo zavorrati da timori su Italia

(Reuters) - I titoli europei sono in ribasso stamane zavorrati da quelli italiani dopo che ieri il vice premier Matteo Salvini ha detto che Roma è pronta ad andare oltre le regole Ue, intaccando i guadagni messi a segno dopo i segnali di schiarita nei negoziati Usa-Cina.

L’indice paneuropeo STOXX 600 cede lo 0,3% attorno alle 12 appesantito da quello della Borsa di Milano.

Le dichiarazioni di ieri di Salvini, secondo cui il governo è pronto a sforare il tetto del 3% nel rapporto deficit/Pil, hanno riacceso il faro sulla spesa pubblica italiana.

“Non è la prima volta che l’Italia si è spinta oltre sulle regole fiscali, è solo che questa volta le dichiarazioni in tal senso giungono in un momento in cui il mercato è probabilmente più sensibile rispetto a poco fa”, spiega John Woolfitt di Atlantic Markets.

L’indice europeo dei bancari perde lo 0,7%, appesantito anche da alcuni risultati deludenti.

RAIFFEISEN BANK (Rbi) e l’olandese ABN Amro hanno entrambe visto ultili al di sotto delle attese. L’utile netto di CREDIT AGRICOLE nel primo trimestre è sceso dopo che due eventi ‘one-off’ hanno offuscato la redditività di alcuni business dell’istituto.

Il comparto auto, tra i migliori nella seduta di ieri, cede l’1,6% appesantito da RENAULT e VOLKSWAGEN.

E.ON cede quasi il 6% dopo che Goldman Sachs ha downgradato i titoli della società.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below