May 8, 2019 / 10:19 AM / 6 months ago

Yen in rialzo a massimo sei settimane a vigilia colloqui Cina-Usa

LONDRA (Reuters) - Lo yen sale al massimo di sei settimane nei confronti del dollaro sulle scia delle crescenti tensioni nella guerra dei dazi che vede contrapposte Usa e Cina in un movimento che spinge gli investitori alla ricerca di beni rifugio.

Diffusi questa notte e relativi ad aprile, i dati cinesi relativi all’export hanno mostrato un’inattesa flessione mentre quelli sull’import un altrettanto inatteso rialzo.

“La minaccia di un’ulteriore escalation nella guerra dei dazi diventa più concreta e al momento è impossibile prevederne gli esiti”, scrivono gli strategist di Societe Generale in una nota.

A questo punto l’attenzione è tutta per le giornate di domani e venerdì quando a Washington si terranno i negoziati tra il vice premier cinese Liu e funzionari Usa per cercare di salvare la precedente intesa per evitare l’aumento dei dazi in programma per venerdì.

Attorno alle 12 l’euro sale dello 0,1% sul dollaro a 1,1213.

“La Bce monitorerà da vicino il riacuirsi delle tensioni tra Usa e Cina dato che le conseguenze sull’economia reale potrebbero essere notevoli e avere riflessi anche sulla politica monetaria”, dicono gli strategist di Commerzbank.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below