May 6, 2019 / 6:45 AM / 2 months ago

Borse Asia-Pacifico tutte in rosso dopo Trump su aumento dazi Usa a Cina

6 maggio (Reuters) - Le borse asiatiche sono tutte in territorio negativo dopo che ieri il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha annunciato che alla fine della settimana aumenterà i dazi sulle importazioni dalla Cina mentre i due giganti mondiali stanno ancora trattando sulle nuove regole per il commercio internazionale. Secondo indiscrezioni di Stampa la Cina starebbe pensando di cancellare i colloqui in corso.

A TOKYO ultimo giorno di chiusura per i festeggiamenti dell’incoronazione del principe Naruhito come nuovo imperatore del Giappone.

SHANGHAI perde oltre il 6% in corso di seduta alla riapertura dopo i festeggiamenti per la festa del lavoro, appesantita dall’annuncio di Trump. Pesante anche HONG KONG. Ieri, Trump ha fatto sapere che confermerà l’entrata in vigore, venerdì, di dazi per un controvalore di 200 miliardi di dollari, portando dal 10 al 25% la tassazione di alcuni beni. Il tweet del presidente americano è stato letto come una forma di pressione sul governo cinese perché secondo il numero uno della Casa Bianca i negoziati sul commercio internazionale fra i due stati procedono “troppo lentamente”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below