April 26, 2019 / 12:31 PM / 7 months ago

EssilorLuxottica, oggi Cda su arbitrato Delfin, occhi su assemblea 16 maggio

MILANO (Reuters) - Un Cda di EssilorLuxottica è in corso a Parigi sulla questione dell’arbitrato internazionale chiesto dal primo azionista Delfin per presunte violazioni dell’accordo di fusione tra Essilor e Luxottica da parte del vicepresidente Hubert Sagnières.

Secondo una fonte italiana, il Tribunale del Commercio di Parigi, chiamato in causa dai consiglieri del gruppo di occhialeria dopo un ennesimo scontro, ha nominato l’ex presidente dell’organo giurisdizionale Frank Gentin come commissario pro tempore per aiutare il board di oggi a prendere una decisione in caso di stallo tra il fronte francese e quello italiano, rappresentati in modo perfettamente bilanciato nel Cda.

La crisi della governance paritetica prevista per il primo triennio dagli accordi di fusione tra i due leader mondiali dell’occhialeria — Essilor per le lenti e Luxottica per le montature — ha messo in allarme il mercato, che conta per oltre il 60% nel capitale del gruppo e che avrà occasione di esprimersi nell’assemblea di bilancio del 16 maggio.

Tra il 17 e il 18 aprile, si legge nei documenti predisposti per l’assemblea, le società di investimento Baillie Gifford, Comgest, Edmond de Rothschild AM, Fidelity, Guardcap, Phitrust e Sycomore Asset Management hanno chiesto di integrare l’ordine del giorno dell’assemblea per aumentare a 18 i membri del Cda con la nomina di due nuovi consiglieri indipendenti, la statunitense Wendy Evrard Lane e il danese Jesper Brandgaard, con l’obiettivo di “riportare uno spirito sereno e costruttivo in consiglio”.

Sempre intorno a metà aprile anche Valoptec, società che riunisce attuali ed ex dipendenti di Essilor e ha circa il 4% della società fusa, ha proposto di integrare il Cda di EssilorLuxottica con il britannico Peter James Montagnon, altro esperto di governance, sempre come indipendente.

Tutte queste proposte sono state bocciate a maggioranza da un Cda del gruppo il 24 aprile perché porterebbero a una violazione degli accordi di fusione. Le tre nomine saranno comunque votate in assemblea, anche se il Cda ha invitato gli azionisti a votare contro.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below