April 25, 2019 / 8:19 AM / a month ago

Euro in calo, pesano timori crescita Germania, incertezza politica

LONDRA (Reuters) - L’euro è ai minimi da 22 mesi, complici i timori sulla crescita tedesca e lo spettro di incertezza politica in Spagna.

Il calo a sorpresa dell’indice Ifo sulla fiducia delle imprese tedesche ad aprile ha messo ulteriormente in luce la divergenza di andamento dei dati macro tra Usa e zona euro.

Il cross euro/dollaro è in area 1,115, in calo dello 0,2%.

“Incognite politiche combinate con timori per l’economia sono un pessimo cocktail per l’euro, specie se l’economia sull’altra sponda dell’Atlantico sta andando bene”, scrive Antje Praefcke, analista di Commerzbank, in una nota ai clienti.

Secondo Praefcke, le elezioni di domenica in Spagna con posizioni molto polarizzate potrebbero pesare ulteriormente sulle prospettive della moneta unica.

Gli operatori del mercato attendono in giornata le decisioni delle banche centrali svedese e turca.

Il dollaro è in rally ai massimi da 23 mesi, spinto soprattutto dalla debolezza dell’euro.

Gli investitori aspettano la diffusione, domani, del dato sul Pil Usa relativo al primo trimestre, per capire se l’economia statunitense continui ad essere più forte degli altri Paesi.

Lo yen è in rialzo dopo la decisione di Banca del Giappone di mantenere invariata la politica monetaria e di tenere i tassi di interesse molto bassi almeno fino alla primavera 2020. Il cross dollaro/yen è a 111,83, in calo dello 0,3%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below