April 24, 2019 / 12:32 PM / in 3 months

Euro verso minimi da un mese mentre sentiment peggiora

LONDRA (Reuters) - L’euro va verso i minimi da un mese, mentre il contrasto tra solidi dati economici negli Stati Uniti e il peggioramento del sentiment nella zona euro favorisce il dollaro che si mantiene vicino ai massimi da 22 mesi.

Stamani l’indice Ifo sulla fiducia delle imprese tedesche — sceso inaspettatamente a 99,2, sotto le attese pari a 99,9 — è stato l’ennesimo segnale di un’economia relativamente debole nell’area.

L’euro perde lo 0,16% a 1,1205 dollari, pur restando sopra il minimo di inizio aprile a 1,1183 dollari.

A spingere il biglietto verde, di contro, i dati di ieri sul mercato immobiliare Usa più forti delle attese.

L’indice del dollaro, che misura l’andamento del biglietto verde contro un paniere di sei valute, è in area 97,680 (+0,05%) dopo avere toccato nella notte 97,777, il livello più alto da giugno 2017.

La debolezza dell’euro favorisce il franco svizzero, visto come bene rifugio, che si allontana dal minimo da sei mesi toccato ieri. Il cross euro/franco svizzero è a 1,1414, in calo dello 0,31%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below