April 18, 2019 / 9:13 AM / 3 months ago

Mediaset, Cda si oppone a esercizio voto Vivendi e Simon in assemblea

MILANO (Reuters) - Il consiglio di amministrazione di Mediaset si è opposto alla richiesta di Vivendi e Simon Fiduciaria di esercitare i diritti di voto nell’assemblea che è da poco iniziata sul bilancio 2018 e sull’approvazione del voto maggiorato in sessione straordinaria.

Lo rende noto un comunicato del gruppo media, aggiungendo che il Cda ha deciso di non consentire a Simon Fiduciaria la partecipazione in assemblea, ma di non opporsi all’accesso di Vivendi.

Dunque, porte chiuse anche quest’anno ai rappresentanti di Simon Fiduciaria.

Secondo Mediaset, la partecipazione della società francese viola gli obblighi assunti da Vivendi a favore di Mediaset con il contratto stipulato l’8 aprile 2016 avente a oggetto la cessione della pay tv Premioum e delle disposizioni, di cui all’articolo 43 comma 11 del Tusmar.

Vivendi detiene il 28,8% del capitale di Mediaset e il 29,9% dei diritti di voto. I francesi hanno conferito a Ersel Sim (Simon Fiduciaria) il 19,19%, mentre detengono direttamente il 9,61%.

Le azioni di Simon sono di proprietà di Vivendi e intestate fiduciariamente a Simon con mandato che prevede l’esercizio dei relativi diritti di voto nell’interesse e per conto di Vivendi.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below