April 16, 2019 / 6:54 AM / 3 months ago

Borse Asia-Pacifico positive ma appesantite da Wall Street

Le borse asiatiche orbitano intorno ai massimi degli ultimi nove mesi, pur risentendo dell’effetto Wall Street, dove ieri i deludenti risultati del settore bancario hanno depresso i tre principali indici anche se lo S&P500 è rimasto a ridosso dei record. I recenti segnali che l’economia mondiale non stia andando verso un rallentamento hanno contribuito, comunque, a limitare le perdite.

TOKYO chiude leggermente positiva.

SHANGHAI e HONG KONG si muovono in sintonia in territorio positivo, sostenute dai dati sull’andamento dei prezzi delle nuove case cresciute in marzo dello 0,6% rispetto al +0,5% di febbraio. Su base annuale la crescita è stata del 10,4%, massimo da aprile 2017. In agendo domani i dati sul Pil cinese del primo trimestre, con un sondaggio condotto da Reuters che ha vede per la crescita uno scenario al ribasso, sui minimi degli ultimi 27 anni. Un dato che potrebbe rafforzare le misure di stimolo economico che il mercato si attende dal governo cinese.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below