March 27, 2019 / 2:22 PM / 5 months ago

Sterlina sale prima dei voti su Brexit, dollaro recupera

LONDRA (Reuters) - La sterlina si rafforza nella giornata in cui il Parlamento britannico ha in programma una serie di voti indicativi su come poter uscire dall’impasse sulla Brexit.

La sterlina è salita dello 0,25% arrivando a scambiare a 1,3245 dollari. Contro l’euro si è rafforzata dello 0,3% a 85,08 pence.

Mentre si attende che Theresa May indichi la data delle proprie possibili dimissioni, i parlamentari a Londra oggi si esprimono su una serie di opzioni, compresi un nuovo referendum e una nuova unione doganale, con l’accordo raggiunto dalla premier con l’Ue e già bocciato due volte ancora sul tavolo.

L’indice del dollaro è in leggero aumento sulla scia dei tassi dei Treasuries che si sono allontanati dai recenti minimi. Intorno alle 15,10 guadagna lo 0,12%.

Euro in lieve flessione dopo che il presidente della Bce Mario Draghi stamani ha detto che Francoforte può ulteriormente rinviare il rialzo dei tassi di interesse qualora si rendesse necessario.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below