March 21, 2019 / 3:54 PM / 2 months ago

Dollaro recupera dopo calo per Fed, sterlina in calo su timori Brexit

NEW YORK (Reuters) - La sterlina estende le perdite al crescere dei timori di una Brexit senza accordo, mentre il dollaro recupera buona parte del terreno perso nella seduta precedente dopo che la Fed ha abbandonato i progetti di rialzo dei tassi quest’anno.

L’indice del dollaro, che misura l’andamento del biglietto verde contro un basket di sei valute, guadagnato lo 0,6% a 96,271.

La sterlina è scesa ai minimi da una settimana a 1,3105 dollari.

Theresa May dovrebbe ottenere dall’Unione europea un rinvio della data di divorzio, attualmente prevista per il 29 marzo, ma i trader sono sempre più preoccupati che la premier non riesca a far passare in parlamento l’accordo al terzo tentativo, al che si aprirebbero una serie di possibilità nessuna delle quali positiva per la sterlina nel breve termine.

L’euro intorno alle 16 italiane scambia a 1,1369 dollari in rialzo di quasi lo 0,4%; nel cross con la sterlina sale dello 0,3% circa a 0,8674.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below