February 21, 2019 / 8:57 AM / in 3 months

Tenaris, in quarto trimestre salgono vendite, ebitda e utile, ma titolo scende

MILANO (Reuters) - Tenaris ha archiviato il quarto trimestre dell’anno scorso con vendite, ebitda, utile operativo e utile netto in rialzo. Ma il titolo sta reagendo negativamente.

Il gruppo guidato da Paolo Rocca, si legge in un comunicato, ha visto l’utile netto del periodo ottobre-dicembre balzare del 39%, a 225 milioni di dollari. Le vendite nette si sono attestate 2,105 miliardi (+32%). L’ebitda è salito del 33%, a 426 milioni, con un margine sui ricavi che è sceso al 20,2% dal 20,7% del terzo trimestre, confermando sostanzialmente il dato del quarto trimestre dell’anno scorso (20,1%). L’utile operativo è aumentato del 6%, a 179 milioni.

Tra ottobre e dicembre il working capital è aumentato di 79 milioni e il free cash flow è stato pari a 261 milioni. Tenaris ha chiuso il 2018 con 485 milioni di dollari in cassa, in calo rispetto ai 647 milioni a fine 2017.

Il cda del produttore di tubi in acciaio per il settore petrolifero proporrà all’assemblea la distribuzione di un dividendo pari a 0,41 dollari per azione, indentico all’esercizio precedente.

Per quest’anno Tenaris si aspetta un’attività estrattiva stabile negli Stati Uniti e una contrazione in Canada. In America Latina la società stima un aumento delll’attività in Messico e una stabilizzazione nel resto dell’area. Atteso un graduale recupero del mercato nell’emisfero orientale.

Tenaris si attende vendite e margini in linea con la seconda metà dell’anno scorso, sebbene sarà impossibile ripetere “i livelli eccezionali di spedizioni di prodotti offshore nel Mediterraneo orientale” e, come detto, il Canada farà segnare una contrazione delle vendite. Ad ogni modo, il free cash flow quest’anno sarà “forte”.

In una nota a commento dei risultati, Esn Banca Akros — che ha tagliato il target price a 16,5 da 17 euro, confermando accumulate — parla di buoni risultati a livello operativo, ma di utile netto inferiore alle attese; il broker considera preoccupante la guidance cauta sul Nord America e, pertanto, ha abbassato le stime sull’ebitda di quest’anno e del 2020.

Reazione negativa del titolo ai conti, nel contesto di un mercato piatto: attorno alle 9,45, infatti, Tenaris perde il 2,75%, a 11,67 euro, dopo aver toccato un minimo di 11,49 euro.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below